Catania, l'allenatore entra in campo al 92' e ferma l'azione degli avversari: espulso

Un finale di partita concitato quello avvenuto durante la partita tra Catania e Vibonese, valida per il recupero dell'ottava giornata del girone C di Serie C. Sul risultato di 2-1 per i padroni di casa, l'allenatore etneo Giuseppe Raffaele è entrato in campo e ha sottratto la palla a un giocatore della Vibonese, fermando di fatto un'azione degli avversari. L'arbitro ha interrotto il gioco, si è avvicinato a Raffaele e lo ha espulso. Il match si è concluso 2-1.

Gli altri video di Sport