Quirinale, Conte: "Dopo il ritiro di Berlusconi, confronto con il centrodestra. M5S non pone veti"

"Non abbiamo parlato di candidati in particolare, abbiamo però preso atto di un passaggio importante, un passo avanti, cioè il venir meno della candidatura del fondatore del centrodestra. Quindi, la candidatura più rappresentativa. Abbiamo una prospettiva concreta di poter avviare contatti e interlocuzioni con gli esponenti delle altre forze politiche, quindi del centrodestra in particolare, per poter poi arrivare a un tavolo e condividere la scelta finale", ha spiegato il leader del M5s, Giuseppe Conte, lasciando la Camera al termine del vertice di centrosinistra sul Quirinale. In merito al veto M5s su Mario Draghi al Quirinale, l'ex premier ha chiarito: "Noi facciamo proposte, non poniamo veti".

Video di Camilla Romana Bruno

Gli altri video di Politica