Caso Voghera, Bernardo: "Non si usi morte a fini politici. Ma non si va in giro con il colpo armato"

“Trovo riprovevole che si utilizzi una morte a fini politici, sarà la magistratura a trovare le motivazioni di quanto accaduto. Ho il proto d’armi e posso dire che non si va in giro con la pistola e il colpo armato. E se questi sono i fatti, condanno il gesto”

Lo ha detto il candidato sindaco di Milano per il centrodestra, Luca Bernardo, soffermandosi su caso dell’ex assessore alla Sicurezza di Voghera, Massimo Adriatici, che martedì scorso ha ucciso con un colpo di pistola in piazza il 39enne Yous El Boussettaoui.

di Edoardo Bianchi

Gli altri video di Politica