Maduro e il messaggio telefonico a Guaidò: ''Lascia stare strategia golpista, parliamo faccia a faccia''

Intervistato dal giornalista Jordi Evole, per la tv La Sexta, Maduro ha lasciato un messaggio telefonico a Guaidò. Nonostante la segreteria telefonica piena, il cronista ha spinto Maduro a rivolgersi al leader dell'opposizione: ''Sei molto giovane ancora, lascia stare la strategia golpista - ha detto Maduro - hai davanti molti anni di lotta, sediamoci e parliamo faccia a faccia''.

Nel giorno in cui scade l'ultimatum a Maduro, appoggiato da Russia, Cina e Turchia, molti paesi dell'Ue (Spagna, Francia, Germania, Regno Unito, Danimarca, Svezia, Austria, Paesi Bassi, Portogallo, Lituania, Lettonia) hanno riconosciuto la presidenza di Guaidò e chiedono che convochi al più presto nuove elezioni. Trump, che ha dichiarato legittima la presidenza di Guaidò, ha spiegato in un'intervista alla Cbs che l'intervento militare Usa in Venzuela ''è un'opzione''.

Gli altri video di Mondo