Kazakistan, Von der Leyen: "Ue pronta ad assitere dove può". Macron: "Preoccupato e vigile"

In visita a Parigi, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen chiede "la fine della violenza e la moderazione" in Kazakistan. "L'Unione europea è pronta ad assistere dove può". Il presidente francese Emmanuel Macron si dice, inoltre, "preoccupato ed estremamente vigile". "Abbiamo chiesto una de esclation", ha concluso il presidente francese. Intanto, continuano le proteste: il presidente Tokayev dà l'ordine di "sparare per uccidere" contro i manifestanti.

 

Kazakistan, il pugno duro del regime dal nostro inviato Fabio Tonacci

Gli altri video di Mondo