Student day, in 5 mila al salone dell'orientamento. Pinton: "L'Ateneo di Udine come comunità"

Sono oltre 5.000 le presenze registrate quest’anno dallo Student Day, il salone dell’orientamento dell’Università di Udine che si è aperto stamani nel polo scientifico dei Rizzi, in via delle Scienze 206 a Udine, e che proseguirà fino alle 12.30 di domani, sabato 15 febbraio. Dedicato agli studenti delle scuole superiori, lo Student Day si rivolge alle future matricole, alle famiglie e a tutti i cittadini interessati che, durante la manifestazione, possono non soltanto conoscere l’offerta didattica dell’Ateneo, ma anche avere un contatto diretto con la realtà universitaria e conoscere i principali servizi dell’ateneo e territoriali. Lo Student Day è stato inaugurato dal rettore Roberto Pinton, che ha presentato le opportunità offerte dall’Università di Udine, ed è stato salutato con 'fuori programma' dell'Area Servizi agli studenti: un simpatico video con una torta per fare “al Magnifico magnifici auguri di buon compleanno”. Tra gli applausi della platea gremita, il rettore ha ringraziato e ha sottolineato la sua soddisfazione nel dare il via allo Student Day 2020. «È la prima volta che inauguro questo splendida manifestazione, che accoglie tutti questi studenti desiderosi di venire a capire un po' meglio quale possa essere il loro futuro in relazione all'offerta formativa del nostro ateneo. È una giornata importante, un momento festa e di orgoglio – ha proseguito Pinton –, perché possiamo dispiegare qui tutto l'arsenale formativo di cui disponiamo e tutto ciò che comporta intraprendere una vita accademica. Vogliamo che l'università di Udine sia vissuta, e non solo 'studiata'– ha suggerito il rettore – perché non vogliamo pensare al nuovo iscritto solo come a un numero di matricola, ma vogliamo che gli studenti entrino a pieno titolo in una comunità e si sentano in partnership con chi li aiuta a costruire almeno le basi per il loro futuro».

Gli altri video di Cronaca locale