Sequestrato allevamento di animali abusivi: furetti in gabbia e tartarughe d'acqua tra i rottami

Tredici furetti, tutte giovani femmine probabilmente destinate all'allevamento di cuccioli da rivendere, detenuti in una gabbia fatiscente e con la lettiera intrisa di feci e urina, e otto tartarughe acquatiche in una vasca con l'acqua putrida, tra mucchi di rottami arrugginiti: questo lo scenario che si sono trovate di fronte le guardie zoofile dell'OIPA Udine durante un intervento in un terreno abbandonato nella provincia est della città friulana. Immediato il sequestro di tutti gli animali da parte delle guardie zoofile dell'OIPA che, oltre che sporgere denuncia per maltrattamento e detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura, hanno condotto tutti gli animali in un centro recupero animali selvatici dove saranno curati e accuditi.

Gli altri video di Cronaca locale