Scarello riceve il sigillo della città di Udine: "Orgoglio e responsabilità"

«Ricevere questo riconoscimento dalla città in cui sei cresciuto e in cui vivi ha un sapore speciale e unico. È un grandissimo orgoglio e, allo stesso tempo, una responsabilità, perché dobbiamo cercare sempre di migliorarci, ogni giorno. Sono fortunato perché dietro ci sono stati mamma, papà e i nonni, adesso ci siamo io e mia sorella Michela, senza la quale il nostro ristorante non brillerebbe di questa luce, e anche mio figlio viene a dare una mano qualche volta. E poi c’è un gruppo di persone fantastiche: è grazie a loro che si riesce a guardare avanti e a porsi sempre nuovi traguardi».

Queste le parole dello Chef udinese Emanuele Scarello che gestisce il ristorante Due stelle Michelin “Agli Amici” di Godia e che lunedì 28 novembre, a palazzo D’Arconco, sede del Comune, ha ricevuto dalle mani del sindaco Pietro Fontanini il Sigillo della Città di Udine «in segno di riconoscenza e gratitudine per aver saputo esaltare e far conoscere, tramite la sua arte culinaria, i prodotti e i valori della terra friulana nel mondo» (Videoproduzione Petrussi, a cura di Anna Rosso)

Gli altri video di Cronaca locale