Scarello agli amici chef nella notte delle 23 stelle: "Rappresentiamo l'Italia, il massimo che c'è"

C’era tutta l’eccellenza culinaria d’Italia a celebrare la straordinaria storia del ristorante due stelle Michelin e unico Relais&Chateaux in regione. Negli spazi showroom Bmw Autostar a Tavagnacco 130 ospiti si sono tuffati in un’esperienza sensoriale senza precedenti. Tredici grandi chef, tutti operativi nelle cucine di altrettanti Relais&Chateaux, hanno preparato infatti un menù in onore della famiglia Scarello. Emanuele non è rimasto a guardare, ha indossato il grembiule e ha firmato un tavolo tutto suo. Ma la cena ha anche esaltato la solidarietà: il ricavato andrà alla casa famiglia della fondazione Villa Russiz (videoproduzioni Petrussi). Video: "Ventitrè stelle Michelin per chiudere i festeggiamenti dei 130 anni degli Amici di Godia"

Gli altri video di Cronaca locale