Rivolta alla Cavarzerani, Belmonte: "Abbiamo parlato con loro, protesta nata dalla quarantena"

Una protesta è in corso da parte degli ospiti dell'ex caserma Cavarzerani di Udine contro l'obbligo di restare in quarantena per due settimane senza poter ovviamente uscire dal centro di accoglienza. Le tensioni sono cominciate giorni fa ma stamani sono state incendiate alcune suppellettili ed è stato necessario far intervenire i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Udine. Questi ultimi sono però ancora all'esterno della ex caserma poiché il portone principale è occupato da decine di manifestanti che non lasciano entrare nessuno. La zona è presidiata dalle forze dell'ordine; fino a questo momento non si sono verificati scontri. Dall'interno si alzano alte colonne di fumo causate dal fuoco appiccato ad alcuni materassi e altro materiale che si trovava nelle camerate (Video di Giacomina Pellizzari)

Gli altri video di Cronaca locale