Rapinato e picchiato in casa, la nuora: "Gli hanno legato mani e piedi. Poi l'hanno colpito"

Cristina, moglie di uno dei figli di Giuseppe Spartà, ha raccontato quanto è successo all'imprenditore friulano, sorpreso nella notte dai ladri e da questi picchiati. "Sono entrati dalla finestra, sono saltati sul letto e l'hanno immobilizzato - racconta la donna-. Mio suocero ha cercato di ribellarsi, ma gli hanno legato mani e piedi". I ladri sono riusciti a portare via del denaro "anche se aveva in casa poca roba dato che ha subito un altro furto quest'estate".

A dare l'allarme una vicina di casa, richiamata dalle urla e dai rumore in casa. La donna ha chiamato i carabinieri ma i malviventi, all'arrivo delle forze dell'ordine, erano riusciti a scappare.
(videoproduzioni Petrussi, a cura di Elisa Michellut)

Gli altri video di Cronaca locale