Presidio dei lavoratori davanti alla sede Inail di Udine: «Carenza di organico spaventosa»

Presidio dell’Unione sindacale di base (Usb) in piazza Duomo a Udine, davanti alla sede dell’Inail. Dalle 8.30 alle 10.30 di oggi, martedì 29 novembre, una rappresentanza dei lavoratori è scesa in strada per far conoscere le difficili condizioni di lavoro in cui si trovano a operare i dipendenti Inail. «Le problematiche sono numerose, a cominciare dalla carenza di organico che non esito a definire spaventosa - afferma Giuseppina Di Pasquale, referente locale di Usb -. I nuovi concorsi non sono sufficienti per "tappare" i buchi nell'organico, e le condizioni di lavoro all’interno sono molto tese a causa dell’assenza di un benessere organizzativo. E a pagarne le conseguenze sono gli utenti, che non possono più veder garantito un servizio tempestivo e di qualità».

Gli altri video di Cronaca locale