"Non avrete il mio silenzio",il flash mob contro gli atti di antisemitismo a San Daniele

"Non avrete il mio silenzio". Con questo slogan centinaia di persone si sono radunate a San Daniele in via Piave 64 per manifestare gli atti di antisemitismo in città. Nella notte, proprio sopra il campanello di casa in cui visse Arianna Szörényi che il 16 giugno del 1944 fu prelevata assieme a tutti i suoi cari dalle SS a causa di un delatore che denunciò alle autorità le origini ebraiche della famiglia, è comparsa una svastica.La croce uncinata è stata disegnata sopra il campanello in via Piave, luogo scelto per il flash mob organizzato nei giorni scorsi dopo la denuncia dei quattro consiglieri comunali che si sono visti recapitare messaggi antisemiti. (Videoproduzioni Petrussi)

Gli altri video di Cronaca locale