Noi Udinese, con il crack di Mandrogora adesso si aprono nuovi scenari per il mercato

È stato un investimento di circa tre milioni e mezzo per l’Udinese, doveva essere il gioiellino di un reparto che poi ha dovuto inserire proprio Mandragora in squadra per far quadrare i conti (pagato 20 milioni nel 2018) che, con la rivendita alla Juventus per 26 milioni, dovrebbe rifinanziare il mercato dell’Udinese che dalla sua cessione e da quella (probabile) di DePaul conta di ricavare le risorse per rifare il centrocampo. D’accordo, di mezzo c’è l’incognita salvezza, ma anche Mandragora, visto che i milioni potrebbero non arrivare e lui restare qui (ma in convalescenza). Balic no, quello non è più un punto di domanda: è stato un flop fenomenale VUOI SAPERNE DI PIU' SUL MONDO BIANCONERO? ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER "NOI UDINESE"

Gli altri video di Cronaca locale