Mondiali su pista, sul podio l'Italia campione del mondo canta l'inno nazionale

Arriva il secondo oro per l’Italia ai Mondiali su pista di Roubaix. Dopo il titolo conquistato da Martina Fidanza nello scratch, a trionfare giovedì 21 ottobre è stato il quartetto azzurro dell’inseguimento, olimpionico a Tokyo2020. Jonathan Milan, Liam Bertazzo, Simone Consonni e Filippo Ganna si sono imposti in finale, battendo sull’anello dello Stab Velodrome. Ecco la premiazione con l'inno di Mameli ( video a cura di Antonio Simeoli).

Gli altri video di Cronaca locale