Tokyo, bronzo per Zanni. La nonna di Mirko: "Io sono felicissima, mio nipote è il più bello"

«Siamo veramente distrutti, senza forze, ma con una gioia immensa nel cuore». Sono le parole rilasciate di Federica Biasio, mamma di Mirko Zanni, fresco bronzo olimpico, e a propria volta talento ed ex azzurra dell'Atletica Leggera. «Abbiamo seguito la gara tutti insieme, in palestra, perché siamo una famiglia - ha aggiunto -: una decisione saggia, perché da soli io e mio marito non ce l'avremmo fatta, con quella tensione finale. Siamo un team fantastico e non finiremo mai di ringraziare per il sostegno ricevuto in questi anni». «Sapevamo che poteva puntare al podio ma per scaramanzia non ci siamo esposti fino all'ultimo quando ha fatto l'alzata della vita - le ha fatto eco il marito Giorgio, ex del powerlifting -: in questi dieci anni ha lavorato durissimo, ma in questi eventi ci vuole anche un pò di fortuna, che aiuta gli audaci. Lui oggi ha tirato fuori un carattere eccezionale: ha gareggiato sotto antibiotici per un problema alla gola che lo affligge spesso e che gli sta provocando anche un leggero stato febbrile. Anche per questo il suo risultato è straordinario, visto che non era in perfette condizioni fisiche». La famiglia Zanni abita a Cordenons, alle porte di Pordenone, dove dai primi giorni di agosto ci sarà una grande festa per il ritorno in Italia (Video di Michele Missinato)
LEGGI ANCHE. Mirko Zanni vince il bronzo alle Olimpiadi: «Questa medaglia è per mio nonno che mi guarda da lassù»

Gli altri video di Cronaca locale