L'Udinese incrocia le dita per Lasagna, davanti ci sono Genoa, Spal e Samp

Oltre ai tre punti, la partita dell'Olimpico con la Roma ha lasciato all'Udinese un regalo poco gradito, l'infortunio di Lasagna, l'attaccante che si stava riprendendo la scena dopo gli stenti della prima parte dell'anno. Tre gol in due partite (anzi in una e mezza), quello in apertura con i giallorossi estremamente pesante per come ha indirizzato la sfida, chiusa sul rettilineo finale dalla rete di Nestorovski. Ebbene, le prime voci riferiscono di un fastidio muscolare che va approfondito nell'analisi di queste ore, certo è che si tratta di problemi fisici subdoli, poco "controllabili" e visto il momento si può sicuramente dire che si tratta di una iattura. Augurandoci un semplice affaticamento ai potenti "pistoni" del numero 15 bianconero, che fa della corsa il proprio punto di forza, bisogna dire che comunque ci sarà - anche nella migliore delle ipotesi - un minimo di incertezza sul suo utilizzo, non il massimo con all'orizzonte le sagome di Genoa, Spal e Sampdoria. Tre appuntamenti salvezza.

Gli altri video di Cronaca locale