L'indagine ""Safety Circle", come ripartire in sicurezza

Ricostruire, attraverso un'indagine demoscopica, la «normalità» della nuova quotidianità della fase 2 per poter «assumere decisioni condivise». È l'obiettivo del progetto Safety Circle, presentato a Trieste, e promosso da Regione Fvg, Sissa, Università di Trieste e Swg. Un questionario sarà consegnato, è stato spiegato, a chi rientra nel campione Istat ed è stato contattato per effettuare il test sierologico. Sarà svolto su base volontaria e differenziato per fasce d'età.

Gli altri video di Cronaca locale