L'appello dell'Anpi: "Il fascismo non è morto. La democrazia è in pericolo"

È l’allarme lanciato dall’Anpi a 74 anni dalla caduta del regime di Mussolini. Una decina di iscritti all’associazione dei partigiani ha deposto martedì, 25 luglio, nel giardino pubblico di via Carducci, omaggi floreali davanti ai busti che ricordano Giacomo Matteotti e Antonio Gramsci, due uomini simbolo che morirono lottando contro la dittatura. (Videoproduzioni Petrussi)

Gli altri video di Cronaca locale