Investì e uccise due cugine, poi scappò: condannato a sette anni

L'arrivo in tribunale a Pordenone di Dimitre Traykov, 60 anni, l’imprenditore di origine bulgara che il 30 gennaio scorso alle 19.40 in A28, all’altezza di Azzano Decimo, ha tamponato l’utilitaria a bordo della quale viaggiavano le due giovani cugine trevigiane Sara Rizzotto e Jessica Fragasso. Il tribunale lo ha condannato a sette anni di reclusione.

Gli altri video di Cronaca locale