In ricordo di Silvia, il gruppo di Sedegliano arriva a Roma

Portare in giro per l'Italia il ricordo di Silvia Piccini, ciclista diciassettenne investita e uccisa ad aprile mentre si allenava sulla strada che da San Daniele del Friuli collega Rodeano. E sensibilizzare sul tema della sicurezza sulle strade. È questo l'obiettivo dei dodici ciclisti friulani del gruppo Picchio Rosso che, partiti lunedì 7 giugno da Sedegliano alla volta di Roma, domenica 13 sono arrivati nella capitale e si sono fermati al Vaticano. Qui, nel corso dell’Angelus, hanno ricevuto anche il saluto di papa Francesco.

Gli altri video di Cronaca locale