Il regista Negrini e il docu-film sul dopo Vajont: "Erto mi affascina"

Lui si chiama Alessandro Negrini, è un regista piemontese. Ha diretto "La luna sott'acqua", titolo provvisorio del docufilm che ha dedicato agli anni successivi alla tragedia del Vajont. "Erto mi ha affascinato perché contiene un sacco di cose che mi appartengono – sottolinea Negrini –, una di queste è quella sorta di resistenza partigiana nei confronti di una vita che tenta in tutti i modi di farti sparire o di farti abdicare ai tuoi sogni" (video a cura di Laura Pigani).

Gli altri video di Cronaca locale