Don Luigi Gloazzo: "La povertà si sta diffondendo a causa del caro bollette"

Un fondo a sostegno delle persone del territorio che si trovano in situazione di fragilità e vulnerabilità. È stato sottoscritto in Prefettura a Udine il protocollo d’Intesa tra la Fondazione Friuli e le Caritas dell’Arcidiocesi di Udine e della Diocesi di Concordia Pordenone, unitamente alle prefetture di Udine e Pordenone per la costituzione di un fondo da 300 mila euro (grazie alla collaborazione di Intesa San Paolo) a sostegno delle persone del territorio che si trovano in situazione di fragilità e vulnerabilità. Don Luigi Gloazzo, direttore della Caritas diocesana di Udine,non manca tuttavia di disegnare un quadro socialmente sempre più drammatico in friuli: «La povertà si sta diffondendo, sia quella relativa perché ci sono sempre più persone e famiglie che non ce la fanno a gestire la propria vita familiare con i loro stipendi, sia quella assoluta dove che ci sono famiglie e persone che addirittura mancano dei beni essenziali. Il caro bollette ha inciso profondamente su questo stato di difficoltà perchè sono quelle che maggiormente incidono sul bilancio familiare».

Gli altri video di Cronaca locale