Da Udine al campo di concentramento dove era stato deportato il nonno

Elisa Mazzolo, del Liceo classico europeo Uccellis di Udine, é in viaggio con 130 studenti friulani nei campi di concentramento nazisti. Il nonno paterno si chiamava Luigi Mazzolo ed era stato deportato dai tedeschi a Buchenwald, da cui è riuscito a salvarsi nel 1945 grazie all'arrivo degli americani. Nel video di Anna Dazzan racconta la sua esperienza e ricorda le vicende di nonno Luigi

Gli altri video di Cronaca locale