Il prefetto di Udine: "Protocollo contro la povertà nato perché c’è un'emergenza sociale"

E’ stato sottoscritto a Udine il protocollo d’intesa tra la Fondazione Friuli e le Caritas dell’Arcidiocesi di Udine e della Diocesi di Concordia Pordenone, unitamente alle prefetture di Udine e Pordenone, per la costituzione di un fondo a sostegno delle persone del territorio che si trovano in situazione di fragilità e vulnerabilità grave. Fondazione Friuli, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, metterà a disposizione una somma di 300 mila euro destinata all’erogazione di contributi a favore di quelle famiglie residenti nelle due province che, a causa del recente rincaro generalizzato dei prezzi, non riescono a far fronte alle primarie esigenze di vita. Per il prefetto di Udine, Massimo Marchesiello, si tratta di «un protocollo nato perché c’era una necessità impellente. L’emergenza c’è ed è più che mai opportuno l’intervento che la Fondazione ci ha concesso attraverso la gestione di Caritas. La cosa interessante, e importantissima per noi, è che questo coinvolgimento si estende a due province limitrofe perché Caritas e Fondazione hanno un legame molto forte e questo grazie anche a Intesa San Paolo».

Gli altri video di Cronaca locale