Contrabbando di alcolici in 17 Paesi, frode internazionale da 80 milioni di euro

L'operazione, denominata 'Sine finibus', ha smantellato una associazione per delinquere transnazionale che aveva i vertici nel Regno Unito che contrabbandava soprattutto vodka e whiskey, e altre bevande alcoliche. Contestualmente, grazie al coordinamento di Eurojust, i due vertici del gruppo, destinatari di Mandato di Arresto Europeo, sono ricercati nel Regno Unito, dalle Fiamme Gialle e dai Funzionari dell'HM Revenue and Customs (la Dogana britannica). Leggi l'articolo

Gli altri video di Cronaca locale