Concerto della speranza dalla cella del campanile: «L'aiuto della cultura contro le incertezze»

Un’atmosfera struggente e di fiducia in un periodo in cui l’accavallarsi di notizie sempre più cupe e tristi rende incerto il futuro e l’angoscia ruba lo spazio a qualsiasi altra emozione.
Questo l’obiettivo della Società Operaia e del Comune di Pordenone attraverso l’inedita quanto riuscita iniziativa del concerto dalla cella campanaria del duomo di san Marco. Protagonista il giovanissimo violinista Davide Musolla, che ha dedicato un concerto a Pordenone.

Ai piedi del campanile e di fronte alla loggia i cittadini si sono ritrovati per godere di questo struggente assolo, ma il suono, grazie alla filodiffusione lungo tutta la Contrada e in piazzetta Cavour, s’è diffuso per tutto il centro, fra i tavolini del bar e sotto i portici dello shopping, oltre che sulle pagine Facebook di Comune e Società operaia (Video Missinato)

Gli altri video di Cronaca locale