Comunali, Marchiol e la Udine del 2030: "Vorrei una città inclusiva"

Come deve essere la città del futuro e quali caratteristiche ha Udine? Secondo Ivano Marchiol, il candidato di Spazio Udine, bisogna prima cambiare paradigma abbandonando quanto fatto in passato. “Abbiamo già avuto la Udine dei grandi eventi ma cosa ha lasciato? Una città disorganizzata – spiega Marchiol - che manda via le grandi menti. Le eccellenze che qui ci sono devono rimanere e produrre l’economia del futuro”. Quali prospettive allora dopo il 2030? “Una città più inclusiva che porti a risultati e sappia rispondere alle sfide ambientali, sociali ed economiche”.

Gli altri video di Cronaca locale