Cassacco, salvati due piccoli allocchi

Due piccoli allocchi erano caduti dal nido quando avevano appena pochi giorni: sarebbero stati condannati a una morte certa se non fossero stati raccolti. E' accaduto a villa Galllici Deciani di Cassacco, dove il proprietario, Luigi Deciani, ha sentito gli uccellini lamentarsi e li ha salvati. Assieme all'associazione Asinando, che qui svolge parte delle sue attività, si è scelto di affidarli al centro di recupero della fauna selvatica, di Damiano Baradel, che li ha svezzati e curati. Sabato sono stati liberati nello stesso punto dove erano stati trovati, di fronte a un pubblico entusiasta composto da bambini e famiglie, nell'ambito dell'evento “All'ombra degli alberi monumentali” organizzato da Asinando. I due allocchi sono stati chiamati, dai bambini, Merlino e Merlina. (Video di Barbara Cimbaro)

Gli altri video di Cronaca locale