"Un minuto da senzatetto", a Bari i passanti diventano clochard per la Giornata contro la povertà

I cartoni a terra diventano all'occorrenza letto, divano o cucinino. I passanti si fermano incuriositi e sono invitati ad accomodarsi, "Un minuto a casa mia", come recita lo slogan dell'iniziativa. In un attimo il punto di vista è rovesciato: dallo shopping all'esperienza della vita per strada, il passo è rapido e inaspettato. L'originale flash mob su via Sparano è un omaggio alla Giornata internazionale contro la povertà (anche Notte dei senza fissa dimora) organizzato dal centro diurno Area 51 e dall'unità di strada Care for People, finanziata dall’assessorato al Welfare del Comune di Bari. L'obiettivo è creare  un momento di aggregazione, per superare le barriere del pregiudizio e accogliere le diversità. Davanti alla chiesa di San Ferdinando viene proiettato anche un video autoprodotto dal tema “Per me la povertà è", risultato di quattro laboratori di storytelling, prima di una cena solidale nel centro Area 51 di corso Italia.
 
Di Silvia Dipinto

Gli altri video di Cronaca