Roma, l'ultimo saluto a Bordin. Bonino: "Stimolo in più a difendere Radio Radicale"

"Massimo Bordin è il più acuto analista politico che io ricordi": così Emma Bonino, esponente storica del Partito Radicale, ricorda Massimo Bordin all'esterno della facoltà di teologia dell'università valdese a Roma, dove si sono tenuti i funerali del direttore di Radio Radicale e curatore della rassegna mattutina 'Stampa e regime'. Tante le persone che non sono riuscite ad entrare nella sala dove si è tenuta la cerimonia laica. Tra i presenti anche Roberto Giachetti che per anni ha lavorato insieme a Bordin a Radio Radicale: "Chi ha la responsabilità della vita di Radio Radicale ragioni con un briciolo di intelligenza" e Riccardo Magi: "Con Bordin se ne va un esempio di giornalismo come impegno civile fondamentale".
 
 
di Livia Crisafi
 

Gli altri video di Cronaca