Pay & Stay, Procura e Finanza di Parma scoprono un giro di immigrazione clandestina

Si chiama Pay e stay l'operazione scattata a Parma, dove gli agenti della Guardia di Finanza hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare (emessa dal Giudice per le indagini preliminari del tribunale), nei confronti di sette persone per il reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. A carico degli indagati, spiegano le Fiamme gialle, sono emersi gravi indizi di colpevolezza in ordine all'agevolazione della permanenza sul territorio dell'Unione europea di soggetti privi dei requisiti richiesti. In particolare, è stata riscontrata la predisposizione e la presentazione di documentazione fiscale fittizia a favore di extracomunitari che avevano necessità di convertire o rinnovare il permesso di soggiorno e l'organizzazione di trasporti per i clandestini dall'Italia verso altri Paesi europei. Le parole del procuratore capo Alfonso D'Avino e del colonnello Gianluca De Benedictis, comandante provinciale della Guardia di Finanza di Parma.

Gli altri video di Cronaca