Palermo, tre giornalisti vincono il premio Francese. Governale: "Messina Denaro reggente pro forma"

A quaranta anni dall’omicidio di Mario Francese, il cronista di giudiziaria del Giornale di Sicilia, si è svolta questa mattina al Teatro Santa Cecilia la ventiduesima edizione del premio dedicato al giornalista ucciso dalla mafia il 26 gennaio del 1979. I vincitori del premio sono Lucia Goracci, Paolo Borrometi e, alla memoria, Alessandro Bozzo, cronista di Calabria Ora, scomparso nel 2013. Nel corso della manifestazione, il direttore della Dia di Palermo, Giuseppe Governale, ha affermato che "Matteo Messina Denaro non ha alcuna valenza operativa, formalmente è ancora il reggente, ma non abbiamo segnali della sua operatività. Certamente abbiamo una task force dedicata alla sua cattura".
 
di Paola Pottino

Gli altri video di Cronaca