Napoli, nuova scoperta archeologica al largo della Gaiola

Risale molto probabilmente al Settecento il carico sommerso di anfore e vasellame di terracotta rinvenuto al largo di Posillipo. Il ritrovamento è stato effettuato da alcuni pescatori locali, che subito hanno allertato il personale del centro studi Gaiola e della soprintendenza archeologica. Il relitto, già depredato in passato, potrebbe appartenere a una barca partita da Napoli e diretta a Pozzuoli, che trasportava prodotti lavorati da un'officina vasaia.
 
di Paolo De Luca,
video: soprintendenza archeologica di Napoli
 
 

Gli altri video di Cronaca