Firenze, assalti ai bancomat con esplosivo: le immagini delle telecamere di sorveglianza

Arrestati dai carabinieri tre uomini ritenuti  iresponsabili degli assalti con esplosivo a sportelli bancomat di Firenze. I colpi di cui sono accusati sono avvenuti con il sistema della "marmotta", uno strumento in metallo, con contenitore con polvere da sparo a una estermità e una miccia all’estremità opposta, costruito per far detonare gli sportelli. I tre alloggiavano a Firenze in un b&b, pianificavano e poi attuavano i colpi, quindi ripartivano per la Puglia.

Gli altri video di Cronaca