Fidanzati uccisi a Lecce, il procuratore De Castris: "Omicidio premeditato e definito nei minimi dettagli"

Daniele De Santis ed Eleonora Manta sono stati uccisi il 21 settembre nella casa di Lecce dove si erano appena trasferiti. Antonio De Marco, studente di Scienze infermieristiche, è stato arrestato nella serata di lunedì 28 settembre con l'accusa di essere l'assassino. È di Casarano, paese della provincia, ma fino allo scorso agosto "era stato un coinquilino", avendo abitato in affitto in una stanza nella casa che poi Daniele De Santis aveva deciso di ristrutturare, proprio per andarci a vivere con Eleonora. L'omicidio, ha spiegato il procuratore di Lecce, Leonardo Leone De Castris, sarebbe stato a lungo premeditato e definito nei minimi dettagli. In alcuni bigliettini, che l'assassino ha perso nella fuga, è stata trovata la mappa che indicava come evitare le telecamere di sicurezza della zona
 

Gli altri video di Cronaca