Delitto dei Murazzi, l'audio della confessione: "Ho ammazzato un giovane per fare scalpore"

"Se ammazzavo un vecchio nessuno ci faceva caso", invece "un giovane poteva far scalpore sul giornale". Sono due passaggi della confessione di Said Mechaquat, l'uomo che ha ucciso Stefano Leo senza un apparente motivo. Ecco alcuni estratti dell'audio della sua confessione. Un colloquio di un'ora e mezza con gli inquirenti, in cui l'assassino spiega con una tranquillità disarmante come ha eseguito il delitto. Mechaquat ha accoltellato alla gola il commesso del negozio K-Way. I pm gli contestano l'omicidio premeditato con l'aggravante dei futili motivi. Il suo legale Basilio Foti ha chiesto che sia giudicato tramite rito abbreviato.

Di Alessandro Contaldo e Sarah Martinenghi

Gli altri video di Cronaca