Coronavirus, aperti in molti Stati i negozi di cannabis legale: ''Sono servizio essenziale''

Mentre il bilancio delle vittime globale continua a salire a causa della pandemia e l'ansia degli americani aumenta insieme al tasso di disoccupazione, gli operatori dei dispensari di cannabis in tutto il Paese riferiscono che gli affari vanno a gonfie vele. Considerata da molte città come "attività essenziale", i fornitori di piante legali e terapeutiche hanno segnalato lunghe file di clienti fuori dai loro negozi simili a quelli visti di recente agli ingressi di negozi di alimentari e farmacie. Le immagini si riferiscono a San Francisco dove gli shop, in un primo momento chiusi insieme a quesi tutte e altre attività commerciali, sono poi stati ripaerti per ordine delle autorità locali, in quanto servizio essenzionale come i negozi di generi alimentari o le farmacie.

Gli altri video di Cronaca