Chiomonte: i No Tav all'attacco del cantiere coi fuochi d'artificio

Terza notte di tensioni in valle di Susa. Circa 150 persone, in larga parte esponenti del centro sociale Askatasuana di Torino e membri della galassia antagonista e autonoma provenienti da altre regioni hanno raggiunto il cantiere Tav di Chiomonte. I manifestanti hanno lanciato petardi, fuochi d'artificio e pietre e le forze dell'ordine, per disperderli, ha usato l'idrante e i lacrimogeni

Gli altri video di Cronaca