Branco di cinghiali a Boccea, il pedone scappa a tutta velocità

I cinghiali prima sul marciapiede e poi in mezzo alla strada e un pedone che, alla loro vista, comincia a correre via impaurito. È quanto si vede nell'ennesimo video finito in rete che riguarda un branco di ungulati a spasso per le vie della Capitale. A riprendere la scena è stato un automobilista in zona Boccea: nel filmato, finito poi su Welcome to favelas, un gruppo di una quindicina di cinghiali scorrazza sul marciapiede, poi quando incontra un camioncino parcheggiato all'ingresso di un edificio si sposta sulla carreggiata, facendo rallentare le macchine. Il pedone a quel punto si accorge del branco e temendo per la propria incolumità comincia a correre a più non posso. Nei giorni scorsi un gruppo di ungulati altrettanto numeroso è stato visto in zona Montespaccato, non lontano da Boccea. Domenica scorsa, infine, i cancelli della parte est di Villa Pamphilj, tra Monteverde e Aurelio, sono stati interdetti per la presenza di cinghiali. Poche ore dopo otto esemplari sono stati notati, alle 5 del mattino, davanti ai cancelli dell’accesso di via di San Pancrazio, a poca distanza dal Gianicolo. Sul posto sono arrivati polizia provinciale, di Stato, locale, carabinieri e Asl. I cinghiali sono stati addormentati e portati via, per poi essere uccisi. “Sono troppo vicini alla zona rossa della Peste suina africana”, hanno spiegato fonti regionali dopo le domande di associazioni animaliste e attivisti. “È l’ennesima strage”, dicono questi ultimi. 

Gli altri video di Cronaca