Aggressione giornalisti, Zoro: "Oggi il fascismo è rivendicato con orgoglio"

"La mia parola è 'normalità' perché la mia generazione è cresciuta in un contesto in cui l'antifascismo era dato come scontato e condiviso, sia a destra che a sinistra". Così il giornalista e conduttore televisivo Diego Bianchi, più conosciuto come Zoro, intervendo dal palco dell’iniziativa dell’Espresso "La parola antifascista". "Oggi invece - aggiunge - è tornato l'orgoglio fascista, quelli che fino a ieri erano gli 'strani' non lo sono più e strani sono diventati gli antifascisti".
 
Video di Camilla Romana Bruno, Livia Crisafi e Francesco Giovannetti

Gli altri video di Cronaca