Aggressione giornalisti, Ugo Foà: "Sono profondamente antifascista, il riduzionismo mi spaventa"

"Ho paura del riduzionismo, che è peggiore del negazionismo" racconta Ugo Foà, spesso invitato nelle scuole per raccontare la sua storia di ebreo italiano sopravvissuto alle leggi razziali. "Il riduzionismo è subdolo perché non affronta il problema di come sia nato l'antisemitismo in Italia" aggiunge Foà nel suo intervento all'evento organizzato dall'Espresso "La Parola Antifascista". E conclude: "Vi dico la parola più bella per me: io sono profondamente antifascista".
 
Video di Camilla Bruno, Livia Crisafi e Francesco Giovannetti

Gli altri video di Cronaca